Ma diamo i numeri?

Visto che la volta scorsa abbiamo parlato di matematica, diamo un pò i numeri…
Domenica scorsa siamo tornati in Pissatela a scavare.
Partecipanti n.7 persone.
Centimetri avanzati 70.
Risultato 10 centimetri a testa.
Durante lo scavo
Durante lo scavo

Il risultato non sembrerebbe tanto gratificante a prima vista ma in realtà non è così. I settanta centimetri avanzati sono già stati messi in sicurezza e la sezione dello scavo risulta comoda per lavorare senza problemi.

Inoltre è stato approntato un sistema con carrucola fissa che permette di tirare la “barchetta” con il materiale con più facilità, rendendo probabilmente superfluo il progetto che c’era per la costruzione di un carrello gommato. Sempre per facilitare l’operazione, è stato fatto anche un lavoro di smusso lungo il percorso per evitare i vari impigli. Abbiamo portato dentro anche altri morsetti e tubi per l’armatura visto che oramai erano finiti.
Durante lo scavo
Il Carrucolone del “Capo”
La cosa più interessante comunque, è che durante la giornata abbiamo notato che l’aria ha cominciato ad arrivare con più forza dal cunicolo di scavo, segno che probabilmente la stessa comincia a trovare meno resistenza rispetto a prima. Dai che ci stiamo avvicinando!!!!
Partecipanti: io, Paolo, Sid, Franco V., Costa, Jvan e Frigo.
Lillo
Durante lo scavo
Il punto più estremo

2 pensieri su “Ma diamo i numeri?”

  1. Tutta la mia ammirazione per la caparbietà che state dimostrando nel raggiungimento dell'obbiettivo.
    Bravi! Così si fa.
    "Chi non rosega, non risica congiunxiòn" (variante personale di un famoso detto veneto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *