Spaluga di Lusiana

Uscita del Phototeam alla Spaluga di Lusiana già bella pronta ed armata dalla squadra entrata il giorno prima.
Il primo salto è uno di quelli che fanno stringere per bene le chiappette in quanto la scaga di un tiro così lungo a cielo aperto, e con scalino d’ingresso a 90° poi, E’ TANTA !
Avete provato a distendervi e guardare giù? Ecco cosa si vede:
Arriviamo al terrazzino intemedio a facciamo qualche altro scatto in questo ambiente bello e suggestivo.
Faccio scendere gli illuminatori nel salone sottostante. Che sia grande lo capisci dal nero assoluto di fronte a te, ma senza luci sul fondo non ti rendi assolutamente conto delle sue reali dimensioni. LUCI !
E’ gigantesco! Gli speleologi non si vedono neanche. si capisce dove sono solo dalla posizione delle luci.
Atterriamo in mezzo a carogne puzzolenti di camosci, cani, vacche, … bleah! … e cambiamo inquadratura andando a posizionarmi sul fondo del salone. La luce che entra dall’ingresso è favolosa; faccio salire in corda Alberto per dare le giuste proporzioni ed illuminare la parte alta del pozzo sotto la finestra; Massi fa luce sotto la corda mentre Simona e Donato illuminano le pareti laterali della caverna:
BOIA CAN! Finalmente qualcuno che ha fotografato questa splendida sala in tutta la sua estrema bellezza!!! Ringraziamo Mr Canon per averci messo a disposizione l’obbiettivo 10-22mm!
Bòn! E’ ora di risalire e godere del pozzo dal basso:
San

Un pensiero su “Spaluga di Lusiana”

  1. Complimenti Sandro
    noi ci siamo stati sabato ma con il buio non ci eravamo resi conto di quanto fosse enorme… la foto è sensazionale!
    Elisa e Alessandro (22° corso)

Rispondi a Anonymous Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *